Benvenuti

Buongiorno Sowa Rigpa!

e con il buongiorno vi diamo  anche il benvenuto all’interno dell’affascinante mondo della Sowa Rigpa. Ma cosa significa, dunque, Sowa Rigpa? Perchè questo nome? Se desiderate un approfondimento, vi invitiamo a leggere il seguente articolo Buongiorno Sowa Rigpa! un viaggio alla ricerca della felicità oppure a visitare la pagina Sowa Rigpa.

Se volete sapere chi siamo, cosa è Ski Italia leggete qui e qui , e se volete conoscere visitare il tendrel Sorig date uno sguardo alle connessioni.

Ci auspichiamo con questo Blog, di beneficiare molte persone, e di aiutare a diffondere nel mondo la profonda sapienza di questa scienza millenaria, proprio come profetizzò Yuthok Yonten Gonpo, il padre della Medicina Tibetana .

Ogni bene,

Buongiorno Sowa Rigpa Team

"Il mio desiderio è che la Medicina Tibetana possa diffondersi come l’infinito si espande nel cielo a beneficio di tutti gli esseri senzienti."
Yuthok Yonten Gonpo XII secolo

Articoli recenti

Karmamudra – il sentiero che porta alla Beatitudine

Come è già stato scritto nello speciale del congresso a Pisa  ( debutti importanti leggi qui), che si è svolto lo scorso Aprile, il Dr. Nida Chenagtsang ha presentato in anteprima il suo nuovo libro  “Karmamudra – lo Yoga della Beatitudine”- La sessualità nella Medicina Tibetana e nel Buddismo  Una sorpresa inaspettata. Ricordo che era … Leggi tutto Karmamudra – il sentiero che porta alla Beatitudine

Sessualità nella tradizione buddista tibetana: un’intervista con il Dr. Nida Chenagtsang, seconda parte (traduzione)

Intervista Di Lyudmila Klasanova per  Buddhistdoor Global | 2018-06-20 | Intervista di  Lyudmila Klasanova  al Dr. Nida Chenagtsang  pubblicato su Buddhistdoor Global il 20 giungo 2018. articolo tradotto fedelmente. La sessualità nel buddismo tibetano è un argomento intrigante e controverso. Il libro Karmamudra: The Yoga of Bliss ( la sessualità nella medicina tibetana e nel buddismo), … Leggi tutto Sessualità nella tradizione buddista tibetana: un’intervista con il Dr. Nida Chenagtsang, seconda parte (traduzione)

Dove ci porta il “vento”?

A volte siamo fortunati. A volte ci capita che il corso dell’insegnamento che vorremmo seguire venga tenuto esattamente accanto a casa nostra. A volte, anche se magari non abbiamo grandi possibilità, riusciamo ad avere, imprevista e al momento giusto, esattamente la cifra che servirebbe per pagare quel corso. In questi casi, l’unica cosa da fare … Leggi tutto Dove ci porta il “vento”?

Altri articoli