« Back to Glossary Index

Phowa (འཕོ་བ་ ’pho ba) – “Yoga del Trasferimento della Coscienza”, è uno
dei Sei Yoga di Naropa. Phowa si riferisce a procedure che consentono
l’eiezione controllata della coscienza fuori dal corpo fisico, con l’apertura
della “Porta di Bhrama”, punto di energia situato nella parte superiore del
cranio. Questi metodi riguardano principalmente l’ora della morte: una
volta esperti, i praticanti sono in grado di dirigere intenzionalmente la
loro coscienza e indurre la trasmigrazione verso una rinascita migliore,
di solito nel puro regno di “Grande Beatitudine” del Buddha Amitabha,
conosciuto come Sukhavati, o Dewacen in tibetano. Drongjuk, una suddivisione
del Phowa, consiste nel proiettare la propria coscienza nel corpo
di un moribondo o di una persona recentemente deceduta. Lo Yoga
del Phowa è particolarmente importante in Tibet, in gran parte perché
l’istituzione della successione attraverso la reincarnazione si basa sulla
premessa che i Guru spiritualmente qualificati possono controllare completamente
come, quando, e dove rinascere

« Back to Glossary Index

Tags:

Archivi
Categorie
Translate »
error: Questi contenuti sono protetti | Content is protected !!