SPECIALE CONGRESSO Pisa 2018

RECENSIONE 

Si è chiuso il 28 aprile, nello splendido pomeriggio toscano al Parco di San Rossore, la straordinaria avventura di una rigogliosa primavera che ha visto fiorire, nell'arco di diciotto giorni, un profondo ritiro di Ati Yoga, un incredibile Congresso Internazionale, e cinque giornate di elevati insegnamenti, tutto sotto la guida lungimirante e paziente del Dr. Nida Chenagtsang.

Per quasi tre settimane, da quaranta paesi di tutto il mondo, volti nuovi e conosciuti si sono incontrati per vivere fianco a fianco quest'esperienza, parlando l'unica lingua che non ha bisogno di traduzione: la gioia della condivisione.

C'è stato il tempo per la profondità e la leggerezza, per gli approfondimenti scientifici e la meditazione, per confrontare competenze professionali e personali, per porre le basi per future collaborazioni, nuovi spunti ed idee, per ripercorrere la storia dalle origini ed aprirsi verso nuovi orizzonti.

Qualcuno ha definito questi giorni un esempio incoraggiante, apprezzandone l'organizzazione e l'impegno; incoraggiante, e d'esempio, è stato certamente osservare più generazioni che si intrecciavano, che come tanti rami vividi e fiorenti, nascevano sviluppandosi da un unico tronco, da un'unica radice, mostrando i frutti di una vita intera di impegno e lavoro, ma anche le nuove gemme dei rami più giovani pronte ad aprirsi verso nuove stagioni.

Incoraggiante e d'esempio è ammirare la determinazione e la fiducia che hanno permesso a tanti progetti di partire da zero e di crescere, da un piccolo gruppo di persone sedute intorno al tavolo di una biblioteca, da piccole occasioni colte nell'attimo propizio e innaffiate con passione e pazienza, accettando battute d'arresto e fallimenti,  coltivando pazientemente la crescita e lo sviluppo di un enorme progetto, sforzandosi sempre di andare oltre, senza perdere di vista obiettivi e motivazione.

Incoraggiante e d'esempio è confrontarsi con l'esperienza di medici professionisti e praticanti, con testimonianze dirette e documentate sull'utilizzo di tecniche, sui possibili risvolti clinici, sui tanti aspetti possibili dell'applicazione di queste conoscenze, dalla collaborazione ad alti livelli istituzionali alle semplici scelte della vita quotidiana in famiglia.

Sono l'incontro e il confronto che permettono di riconoscere i propri limiti e i propri punti di forza, dove anche l'esperienza del limite diventa fiduciosa occasione di crescita e approfondimento.

La Sowa Rigpa è un grande insegnamento per tutti, un'occasione di formazione, di crescita, di benessere, capace di parlare a ciascuno secondo le sue proprie caratteristiche, inclinazioni ed esigenze, che si tratti di un approfondimento professionale o della semplice naturale aspirazione ad una vita più naturale, salutare e, soprattutto, più felice. Questo è stato il grande messaggio, il frutto maturo di questo lungo, folgorante, indimenticabile mese d'aprile.  Marie


Speciale Congresso  - approfondimenti

Abstract:

Vivere Sowa Rigpa : Il Congresso, che si è svolto a Pisa lo scorso aprile, sotto il motto invitante di "Vivere Sowa Rigpa", è stato un effervescente armonia di integrazione  e semplicità. Ma come ama ripetere di sovente il Direttore medico dell'Accademia, il dr Nida,  citando Leonardo da Vinci appunto - " la semplicità è la suprema sofistificazione", ergo dietro a quel movimento semplice che si chiama Sorig Khang, dietro a un interazione semplice, come può essere un sorriso, si nascondono universi complessi, fatti di connessioni, lavoro, impegno, sforzo entusiastico, fiducia, pazienza, gioia, generosità, compassione , insomma metodo e saggezza. Vuoi scoprire il sentiero per la felicità? Studia la sowa Rigpa!   Di seguito troverai un elenco  di articoli  ceh narroano il percorso del "progetto congresso" a Pisa e le relazioni presentate (alcune).

Tutti i nostri relatori sono studiosi e rappresentanti della Sowa Rigpa molto rispettati nell’ambiente. Attraverso il loro contributo, il Congresso di Pisa ha offerto un'idea vivace e contemporanea della vasta gamma di conoscenze e la complessità di questo sistema medico completo e collaudato. Buona lettura!

Vivere Sowarigpa 

Anteprima invito ufficiale al congresso del 25/11/2017

Programma

Programma completo  con i relatori e i titoli delle relazioni 

Segrete Stanze

 Vivere Sowa Rigpa, ci ha portato anche dentro l'arte, dentro la cultura, dentro uno spazio magico chiamato "le Segrete Stanze". Ma perché segrete stanze?


Dr. Machik

A passeggio per l'Orto Botanico di Pisa con il Dr Machik: Breve cronaca di una mattina pisana, accompagnando un dottore Tibetano in visita all'Orto Botanico di Pisa. A cura di Jenny Fontana


Cronaca di un Congresso

 Bellissima recensione del congresso di Pisa con una panoramica dettagliata e un punto di vista da colui che è l'ideatore oltre ceh pioniere  del Sorig Congress : Dr. Jens Tonnemman - coordinatore del Congresso internazionale


Dammi la tua mano 

La magica TELA Ski Family: una meravigliosa idea di Beatrice Ciardi 



Debutti importanti

Il congresso è stato importante e di auspicio per molte cose soprattutto il lancio di nuovi libri, il libro sulla Karmamudra è uno di questi ma anche...


Abbiamo inserito una nuova categoria nel blog quella "SORIG CONGRESS"  e pubblicheremo alcuni degli interventi che  sono stati presentati durante il congresso. Stay tuned!